Ultima modifica: 28 Giugno 2021
Liceo Statale "Ettore Majorana" > Circolari > Alunni > Circ. n. 281 – Conferma dell’iscrizione alla classe prima – a.s. 2021/22.

Circ. n. 281 – Conferma dell’iscrizione alla classe prima – a.s. 2021/22.

 

San Giovanni La Punta, 28/06/2021

 

 

Alle Famiglie degli studenti iscritti alle classi prime per l’anno scol. 2021/22

 

Con la presente si comunica che, con il conseguimento del diploma conclusivo del primo ciclo di studi, gli alunni iscritti presso questo Liceo dovranno confermare la propria iscrizione.

La conferma dell’iscrizione deve essere effettuata dal 30 giugno p.v. al 20 luglio p.v. presso la segreteria didattica da lunedì a venerdì, sabato escluso, dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Per evitare rallentamenti e forme di assembramento è necessario che gli interessati siano provvisti della documentazione di seguito indicata e alla modulistica allegata alla presente:

  1. Scheda dello studente (Mod. S 01);

  2. Una fotografia formato tessera dello studente/studentessa;

  3. Presa visione dell’informativa e consenso al trattamento dei dati personali firmato da entrambi i genitori (Mod. PV/2019);

  4. Dichiarazione sostitutiva di certificazione della licenza conclusiva del primo ciclo d’istruzione (Mod. S 08);

  5. Documentazione sulla situazione vaccinale dello/a studente/ssa (certificato ASP ovvero fotocopia tessera delle vaccinazioni oppure dichiarazione sostitutiva temporanea);

  6. Fotocopia del documento di identità di entrambi i genitori (o di chi esercita la responsabilità genitoriale);

  7. Fotocopia del documento di identità dello studente/studentessa;

  8. Fotocopia del codice fiscale dello/a studente/ssa (salvo che sia contenuto nel documento di identità).

Inoltre, per ogni studente/ssa, entro il 15 settembre 2021 dovrà essere effettuato il versamento del contributo volontario delle famiglie. Premesso che dal 01/07/2020 vige l’obbligatorietà di adesione alla piattaforma PagoPA per i pagamenti a tutte le istituzioni della Pubblica Amministrazione, conseguentemente anche le Istituzioni Scolastiche devono adottare e utilizzare in via esclusiva la piattaforma PagoPA. In dette Istituzioni non potranno e non saranno quindi più accettati pagamenti tramite bollettino postale o bonifico bancario in quanto risulteranno illegittimi. Pertanto, si potranno pagare online – tramite PC, tablet, smartphone – tasse scolastiche, contributi per visita di istruzione, adesione a progetti, attività extracurriculari ecc.

Per facilitare l’accesso a questo nuovo sistema di pagamento, questo Istituto utilizzerà il software Argo Pagonline a cui si accede con le credenziali del registro elettronico senza dover creare altre credenziali. I genitori potranno effettuare i pagamenti telematici, dopo aver ricevuto gli avvisi di pagamento che la scuola avrà emesso, accedendo alla funzione Pagonline tramite il portale Argo Famiglie [alla presente, si allegano le Istruzioni per i Pagamenti tramite pagoPA con Argo (allegato 1)], reperibile anche nel nostro sito istituzionale (https://www.majoranaliceo.edu.it/scuola/) alla sezione “Documenti” (della HomePage) > “Modulistica > “Modulistica per le famiglie”.

Nel portale i genitori potranno visualizzare tutti gli avvisi telematici, pagare uno o più avvisi contemporaneamente pagando una sola commissione, scaricare le ricevute per le detrazioni fiscali (D.P.R. del 22/12/1986 n. 917). Il pagamento può essere immediato, in tal caso si è indirizzati su “Pago in Rete”, oppure differito stampando l’avviso per effettuare il pagamento presso i PSP abilitati (posta, banca, tabaccheria, ecc.).

Riguardo al versamento del CONTRIBUTO volontario delle famiglie si fa presente che lo stesso contributo è destinato all’ampliamento dell’offerta formativa (laboratori, progetti di ampliamento in orario curriculare ed extracurriculare, ecc…), alla distribuzione di dispense didattiche, all’acquisto di hardware e software ad uso didattico per le classi e i laboratori, per iniziative di innovazione tecnologica, ecc…. Inoltre, una quota del contributo sarà utilizzata da questo Liceo per il pagamento delle quote assicurative pro-capite e le spese di gestione del registro elettronico (online).

Secondo quando deliberato dal C.d.I. il detto contributo volontario è consigliato e quantificato nell’importo di € 50,00 (cinquanta/00). In ogni caso le famiglie sono libere di valutare di dare alla scuola un maggiore o un minore contributo tenendo conto che l’importo è comprensivo della quota assicurativa e pertanto non potrà essere inferiore ad € 10,00 (dieci/00).

Per gli studenti che aderiranno al curricolo del Liceo Cambridge International (Liceo Classico) è richiesto una ulteriore quota obbligatoria di € 50,00 ( cinquanta/00 ) per un totale di € 100,00 (tenendo conto della spesa da affrontare per il docente madrelingua, l’importo non potrà essere inferiore a € 80,00). Nell’apposita nota, in calce, si riportano le indicazioni per la detraibilità delle spese scolastiche (1).

Ad ogni buon fine si allega, altresì, alla presente il foglio riassuntivo contenente indicazioni sulle modalità operative per la conferma dell’iscrizione a questo Liceo (Mod. S 4p/2021). Inoltre, solo per coloro che ne dichiarino motivata necessità, è possibile scaricare il modello relativo alla richiesta di inserimento di alunni nella stessa sezione (Mod. R 05/2018) e il modello relativo alla delega per i rapporti scuola-famiglia (Mod. E 7b-2017) da consegnare alla presenza del delegato che dovrà depositare la firma e produrre fotocopia del documento di riconoscimento.

Si invitano inoltre le famiglie a prendere visione del Patto Educativo di Corresponsabilità sul sito di questo Liceo.

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

(Dott.ssa Carmela Maccarrone)

 

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs.n. 39/1993

Circ. n. 281 – Conferma iscrizione classe prima a.s. 2021-22

A: Mod_S01-2019_Scheda-x-Carpetta_fascicolo-studente

B: Mod-PV_2019_Presa visione dell’informativa e consenso al trattamento dei dati personali

C: Mod_S08-2012_Dichiarazione_sostitutiva_Licenza_media

D: Mod_S04-21_Istruzioni_iscrizioni_classi_prime

ALLEGATO-1_Istruzioni-pagamenti-con-PagoPA-famiglie

Allegato opzionale, A1: Mod_R05-2018_Richiesta inserimento stessa sezione

Allegato opzionale, A2: Mod_E7bis-2017_Delega_parentale

 

(1) Detraibilità delle spese scolastiche nel 2021.

Il D.P.R. del 22/12/1986 n. 917 dispone che le persone fisiche, quindi anche le famiglie che erogano contributi alle scuole, possono detrarre dall’imposta sul reddito il 19% del contributo elargito.

Relativamente alle dichiarazioni 2021 (anno di imposta 2020), l’importo massimo detraibile da indicare nel quadro E rigo E8-E10 codice 12 passa da 786 euro a 800 euro con una maggiore detrazione per ciascun alunno o studente.

Attualmente ci sono due tipologie diverse di detrazioni possibili sulle spese scolastiche:

Tipologia di spesa scolastica

Detraibilità

le spese per la frequenza scolastica (*)

ammesse in detrazione ai sensi dell’art. 15, comma 1, lettera e-bis), del TUIR nel limite massimo di spesa di 800 euro

erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici (*)

ammesse in detrazione ai sensi della successiva lettera i-octies) senza limite di importo

(*) Come precisato dalle istruzioni del modello 730/2021, la detrazione spetta a condizione che il pagamento venga effettuato con versamento postale o bancario o con carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari.

Per distinguere correttamente le due tipologie di spesa si può fare riferimento alla Circolare 3/E 2016 in cui l’Agenzia delle Entrate ha specificato che “le tasse, i contributi obbligatori, nonché i contributi volontari e le altre erogazioni liberali, deliberati dagli istituti scolastici o dai loro organi e sostenuti per la frequenza scolastica ma non per le finalità di cui alla lettera i-octes) rientrano nella previsione della lettera e-bis). Si citano, a mero titolo di esempio, la tassa di iscrizione, la tassa di frequenza e le spesa per la mensa scolastica”. Come precisato nella stessa Circolare in ogni caso sono escluse dalla detrazione l’acquisto di materiale di cancelleria e di testi scolastici per la scuola secondaria di primo e secondo grado.