Ultima modifica: 2 Dicembre 2019

PROGETTO ERASMUS+

“Tolerance is my Best Friend”

Il Liceo Scientifico Statale Ettore Majorana di San Giovanni La Punta, in questi giorni, è stato lieto di ospitare le delegazioni di alcune scuole provenienti dalla Bulgaria, Lituania, Romania, Polonia nell’ambito del progetto Erasmus+ “Tolerance is my Best Friend”. Si tratta di un partenariato strategico che ha coinvolto i ragazzi italiani e stranieri in attività volte a potenziare l’uso della lingua inglese e ad incentivare la cultura dell’accoglienza e dell’inclusione all’insegna della condivisione dei più alti valori di coesione e di umanità.
Il progetto, infatti, prevede tra l’altro la partecipazione di alcuni alunni con bisogni educativi speciali ed il coinvolgimento di tutti in attività didattiche con la condivisione e la comparazione degli usi, dei costumi e delle culture locali e nazionali. Durante la cerimonia di benvenuto, lo scorso 25/01/2019, sono intervenuti il primo cittadino e l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di San Giovanni La Punta. Il Sindaco Bellia ha portato il suo saluto ed indirizzo esprimendo apprezzamento per i valori e le competenze promossi dal progetto.
Nei giorni seguenti la delegazione straniera, la Preside dott.ssa Carmela Maccarrone e la professoressa Giovanna Cantone, responsabile del progetto, con l’intera delegazione di docenti, capi d’istituto e studenti italiani e stranieri, in visita a Catania, hanno anche avuto il piacere di essere accolti a Palazzo degli Elefanti dove sono stati guidati nella visita delle sale di rappresentanza del palazzo di Città di Catania, da un delegato del primo cittadino.
Grande interesse e partecipazione, inoltre, hanno suscitato le visite al Polo Tattile Multimediale di Catania, centro di valore culturale e sociale per e la conoscenza e sensibilizzazione verso le disabilità visive, e al centro Astalli per i diritti dei rifugiati.

Ieri, 29/11/2019, ultimo giorno del meeting, si sono concluse in bellezza e grande armonia tutte le attività previste in questa intensa settimana di lavori e gli studenti si sono esibiti in performance teatrali, canore e musicali con rap, tarantelle, canzoni tradizionali che sono state apprezzate anche dal Presidente del Consiglio di Istituto, Dott. Francesco Ursino, e dal Sindaco della Città Metropolitana di Catania, On. le Salvo Pogliese che ha onorato della sua visita l’intero gruppo dei partecipanti al progetto Erasmus.
Il primo cittadino di Catania, nel suo saluto ha ricordato la sua esperienza di europarlamentare e ha espresso grande apprezzamento per le capacità artistiche e di originale elaborazione culturale degli studenti, che hanno potuto esprimersi al meglio grazie all’ottimo lavoro di organizzazione e preparazione di tutte le attività condotto ottimamente dalla coordinatrice e dai docenti che compongono l’Erasmus team cui si esprime un sentito ringraziamento.
Ancora due mobilità internazionali attendono la conclusione dei lavori di questo meraviglioso progetto europeo di grande valenza interculturale, ma soprattutto di notevole spessore umano, i cui esiti e le cui buone prassi innovative, validate dalle teorie psicopedagogiche più avvertite, non mancheranno certamente di essere trasferiti a beneficio dell’intera comunità scolastica di ciascuna scuola che compone il partenariato europeo.