Avvio anno scolastico e inizio delle lezioni


Facendo seguito alla Circolare n. 5 del 9 settembre c.a., ad integrazione della stessa, si dettagliano di seguito le modalità organizzativo-orarie nonché l’orario provvisorio delle lezioni, allegato alla presente nota circolare della quale fa parte integrante.
Gli studenti delle classi seconde, terze, quarte e quinte riceveranno sul loro account di posta elettronica istituzionale indicazioni circa le modalità per avviare la connessione con la classe ed i docenti.
Le famiglie degli studenti riceveranno tramite il registro elettronico il nuovo testo del Patto di corresponsabilità formativa già pubblicato sul sito della scuola (allegato alla Lettera del Dirigente Scolastico per la ripartenza in sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021).
I docenti coordinatori di classe avranno cura di provvedere a detto inoltro e ad invitare, sensibilizzando nelle modalità ritenute più opportune ed efficaci gli studenti e i loro genitori/esercenti la responsabilità genitoriale, a leggere con attenzione detto Patto di corresponsabilità, tracciando segno di spunta sullo stesso registro e a restituire, alla mail istituzionale dello docente coordinatore, il suddetto Patto, facendone pervenire l’ultima pagina scansionata con smartphone/scanner, debitamente compilata e sottoscritta. Inoltre si ricorda che
– Le classi prime verranno accolte in presenza nei locali dell’Auditorium del
Complesso Scolastico Polivalente di San Giovanni la Punta lunedì 14 c.m. dalle ore 8.30 alle ore 9.00 per fare quindi ingresso, con i docenti titolari di cattedra, nelle rispettive aule dando così avvio in presenza all’anno scolastico;
– Le classi seconde faranno ingresso in presenza giovedì 17 settembre p.v.;
– Le classi V B, V BL, VCL, V DL, V BSU, V BES, IV ASU, IV DL, IV BES, III
AC, III AES, III BES faranno ingresso in presenza lunedì 21 settembre p.v.;
– Per tutte le classi, tenuto conto quanto sopra esposto in riferimento all’ingresso in presenza, l’avvio delle lezioni è disposto, da delibera del Consiglio d’Istituto, in modalità DDI da lunedì 14 settembre p.v. e fino a nuova comunicazione;
– Per la prima settimana, sia nella modalità in presenza che in modalità DDI, si osserverà l’orario 8.55-11.55 secondo prospetto orario e scansione oraria
allegati fino a nuova comunicazione;
– Riguardo alla logistica (ingresso-esodo) e la fruizione degli spazi si rimanda al piano di mobilità e planimetria pubblicato sul sito.
Si allegano alla presente
orario provvisorio delle lezioni;
prospetto provvisorio scansione oraria delle lezioni distinto in Tabella A (classi secondo piano corpi H, I, L; piano terra corpi I, L) e Tabella B (primo piano corpi I, L).

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

(Dott.ssa Carmela Maccarrone)
Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs.n. 39/1993

Lettera del Dirigente Scolastico per la ripartenza in sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021

                                                                                         AI SIGG.RI DOCENTI,

                                                                                                                      AGLI ALUNNI,

                                                                                                                     AI SIGG.RI GENITORI

                                                                                                                     AL DSGA

                                                                                                                     AL PERSONALE ATA

Oggetto: Lettera del Dirigente Scolastico per la ripartenza in sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021.

 

Gentilissimi,

all’inizio di questo nuovo e particolare anno scolastico mi è gradito porgere il mio consueto saluto e l’augurio che sia sereno, proficuo e ricco di soddisfazioni

Ai nuovi studenti di questo Liceo e alle loro famiglie porgo il mio caloroso benvenuto e una (purtroppo solo) ideale stretta di mano, che vuole avere il significato, simbolico e concreto al contempo, di una rinnovata alleanza educativa con le famiglie che, per scelta, affidano i loro figli a questo Liceo. A tal proposito si allega alla presente il Patto di corresponsabilità educativa, che gli Organi Collegiali di questo Liceo hanno espressamente validato e deliberato quale rinnovato, reciproco impegno educativo nel contesto delle attuali condizioni epidemiologiche.

Le parole chiave che devono contraddistinguere quest’anno sono: sicurezza – collaborazione – responsabilità – impegno.

A tutti, con particolare riguardo agli studenti, chiedo perciò con fermezza di rispettare i COMPAGNI, il PERSONALE DOCENTE e NON DOCENTE per il lavoro da questi e dalla scrivente svolto (particolarmente impegnativo in questi ultimi mesi e giorni di preparazione all’avvio delle lezioni), le AULE, gli AMBIENTI della SCUOLA e le REGOLE. Occorre, in primis, rispettare l’orario di entrata ed uscita; questo Liceo è dotato di diversi accessi, perciò non si rende necessario alcuno scaglionamento nell’orario di ingresso e di uscita.

Non pare superfluo focalizzare l’attenzione sui tre aspetti fondamentali che sono da tenere in conto sia in ambito scolastico che familiare e sociale:

il distanziamento fisico,

– l’utilizzo della mascherina chirurgica, che sarà dotata dalla scuola man mano che ne saranno costantemente fornite le scorte da parte del Governo. Si raccomanda a tutti i destinatari della presente nota di indossarla nella fase di ingresso e uscita e in tutti i momenti in cui il distanziamento minimo non può essere garantito, nonché negli spazi comuni (corridoi, per esempio),

l’igiene e sanificazione delle mani col gel presente in classe e negli ambienti comuni, le cui scorte saranno progressivamente fornite dalle autorità preposte e/o con proprie scorte/dispositivi personali.

  Con il rispetto di queste fondamentali regole cercheremo di minimizzare il rischio di contagio per i nostri ragazzi e per gli operatori della scuola. Siamo tutti consapevoli che in un anno scolastico “impegnativo” e ri-fondativo, come quello che da giorno 14/09/2020 riparte per gli studenti, più che mai il supporto delle famiglie è indispensabile perché la scuola diventi il luogo in cui la cultura, la co-costruzione sociale dei saperi, delle conoscenze e delle competenze di cittadinanza, i valori della partecipazione civile e democratica si realizzino in comportamenti e condotta di vita.

Desidero, altresì, spendere qualche parola sull’opportunità di procedere da parte di tutti (a rigore anche dai minori autorizzati dalle famiglie) a scaricare l’App Immuni, creata per aiutarci a combattere il rischio di contagio da COVID-19 e di per avvertire gli utenti potenzialmente contagiati il prima possibile, anche quando sono asintomatici. Questi utenti possono poi isolarsi per evitare di contagiare altri. Questo minimizza la diffusione del virus e, allo stesso tempo, velocizza il ritorno a una vita normale per la maggior parte della popolazione. Venendo informati tempestivamente, gli utenti possono anche contattare il proprio medico di medicina generale prima e ridurre così il rischio di complicanze. (Da https://www.immuni.italia.it/faq.html).

Questo Liceo ha operato incessantemente in questi mesi estivi (e ancor prima di questi) e continuerà ad operare per garantire la ripartenza e la prosecuzione dell’a. s.2020/2021 nella massima sicurezza e serenità possibile.

La scrivente, grazie ai finanziamenti ministeriali, ha potuto procedere, ai sensi dell’art.36, comma 2, lett. a) del D.lgs. n.50/2016 alla realizzazione di interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi scolastici. Tali interventi hanno potuto concretizzarsi grazie alla disponibilità alla progettazione e direzione dei lavori avanzate da parte dell’Arch. Valeria Passalacqua e dell’Ing. Rosaria Gentile, docenti di questo Liceo. Sono stati quindi affidati e realizzati i lavori di demolizione delle tramezzature, rifacimento impianto elettrico, di riscaldamento, fornitura e posa in opera di nuova pavimentazione in laminato del piano terra, corpo I di questo Liceo.

 Da tale spazio, originariamente destinato ad Aula magna (cd. “Azzurra”), sono state ricavate due ampie aule divise da due pareti mobili fonoassorbenti, che, una volta aperte, possono restituire gli ambienti alla loro originaria destinazione di uso di aula magna.

L’idea iniziale di riportare tutti gli studenti in presenza si è scontrata con l’effettiva capienza degli spazi e con l’attuale assenza di comunicazione da parte dell’ente locale proprietario riguardo gli spazi aggiuntivi che dovrebbe derivare, in prima istanza, da una congrua e doverosa razionalizzazione dei locali scolastici. Spiace comunicare che l’ente proprietario non ha, altresì, posto in essere, alla data odierna, nessuno degli interventi manutentivi straordinari e ordinari che sono nelle sue precipue competenze e che sono stati reiteratamente richiesti dalla scrivente nel corso dell’ultimo settennio. Si auspica vivamente che nei prossimi mesi tali interventi siano compiutamente progettati, avviati e realizzati.

Si evidenzia che il numero consistente degli studenti di questo Liceo non garantisce il criterio del distanziamento fisico, che deve essere, invece, assolutamente rispettato, al fine di costruire una barriera efficace contro i rischi da contagio. Per questa ragione, nel riorganizzare le attività del corrente anno scolastico, si è optato, nella misura più ampia possibile per i seguenti criteri:

  1. a) Organizzazione delle classi in piccoli gruppi ed in relazione alla effettiva capienza di ciascuna aula (coesistono in questo Liceo aule con capienza ridotta e poche aule/ambienti laboratoriali che possono accogliere classi con 27/32 studenti);

  2. b) Presenza quotidiana a scuola degli studenti delle classi del biennio e delle classi in cui sono presenti studenti con bisogni educativi speciali;

  3. c) Rotazione in presenza dei gruppi;

  4. d) Didattica digitale integrata, in presenza e a distanza, nelle classi in cui è necessitata).

 

È evidente che quanto detto dovrà tenere conto anche della mobilità intercomunale, considerato che l’80% della popolazione scolastica dell’Istituto proviene dai Comuni pedemontani limitrofi, nonché dei livelli di connettività delle famiglie. La scuola, tuttavia, garantirà la didattica in presenza agli studenti che hanno gravi difficoltà di connessione e si attiverà per superare eventuali problemi di connettività. La soluzione prospettata è la migliore possibile in presenza di una serie di variabili che vincolano le scelte organizzative. L’ampiezza delle aule, non sufficiente a garantire il distanziamento fisico ad una media di 27/30 studenti, induce a ricercare soluzioni alternative di che si configurano come le migliori possibili in questo momento di criticità. È evidente che appena sarà cessata la fase di emergenza, come ci si aspetta, siano dati in dotazione a questo Liceo almeno 8 dei 15 locali richiesti si riprenderà l’attività in presenza. 

  Sento il dovere di esprimere gratitudine nei confronti di tutti quei docenti della squadra di sicurezza, collaboratori della scrivente, dello staff e del team digitale di Istituto, del DSGA, nonché degli assistenti amministrativi e dei collaboratori scolastici per il lavoro svolto nel corso di questi mesi estivi, spesso anche sacrificando le ferie.Grazie ai docenti dello staff di Istituto, del team digitale e del Collegio dei Docenti sono state, altresì, nei giorni scorsi progettate e rimodulate, anche in termini organizzativo-orari, le attività dell’offerta formativa che vogliamo garantire al meglio ed in misura più ampia possibile in presenza oltre che nelle modalità della Didattica Digitale Integrata (D. D. I.). Ancorché necessitata, la D. D. I. costituisce una preziosa opportunità formativa in termini di acquisizione di competenze di cittadinanza digitale sia per gli studenti che per i docenti. 

 

Allegati alla presente lettera troverete, oltre al Patto di corresponsabilità educativa, – una agile presentazione denominata Il Majorana. Riparte… in sicurezza nella quale sono chiaramente dettagliate le indicazioni concernenti

LA NUOVA ORGANIZZAZIONE DEL LICEO E. MAJORANA, LA COMPARTIMENTAZIONE DEGLI SPAZI, LE MISURE DI PREVENZIONE ANTI COVID che saranno, altresì, illustrate in appositi momenti di informazione/formazione all’intera comunità scolastica secondo una precisa pianificazione che sarà dettagliata con apposita circolare. 

Troverete, infine, le indicazioni e le azioni da mettere in atto al fine di prevenire il rischio di infezione SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro dell’istituto scolastico, che integrano il Documento di valutazione dei rischi (DVR) di questo Liceo.

Le suddette indicazioni costituiscono parte integrante delle disposizioni organizzative di servizio della scrivente per il personale docente e non docente, regole essenziali di condotta degli studenti nella parte che li riguarda, integranti il Regolamento di disciplina.

Si evidenzia che le integrazioni al documento di valutazione dei rischi costituiscono, altresì, indicazioni da seguirsi da parte delle famiglie e, al contempo, garanzie per le stesse. Si fa pertanto obbligo a tutti i membri di questa comunità scolastica di attenervisi scrupolosamente.

Certa di trovare in tutti voi la consueta collaborazione e nella speranza che si possa riprendere un percorso di vita sereno, auguro a tutti un buon anno scolastico.

Cordialità.

Il Dirigente scolastico 

Dott.ssa Carmela Maccarrone

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/

Il Majorana riparte… in sicurezza (raccomadazioni utili)

Patto di corresponsabilità educativa

Piano Scolastico Didattica Digitale Integrata didattico 

Documento Valutazione Rischi

Circolare con le indicazioni operative per l’avvio delle attività didattiche

Riconsegna pc portatili/tablet in comodato d’uso

______________________________________________________________________________